Un punto d'incontro tra domanda e offerta negli acquisti on-line della Pubblica Amministrazione

Umbria Digitale Acquisti - Comune di Città della Pieve
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE A MEZZO PORTALE NET4MARKET

Apertura: 03/12/2018 12:00
Chiusura: 21/12/2018 12:00
Ente: Umbria Digitale Acquisti - Comune di Città della Pieve


In esecuzione: - della deliberazione di C.C. n. 60 in data 01/12/2018, dichiarata immediatamente eseguibile; - della determinazione del responsabile dell’Area Economico Finanziaria n. 154 del 03/12/2018; intende effettuare un'indagine di mercato per l’individuazione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per l’affidamento del servizio di Tesoreria Comunale – periodo dal 01/01/2019 al 31/12/2022, ai sensi dell'art. 36, comma 2, lett. b), del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. SI RENDE NOTO CHE il presente avviso pubblico esplorativo è finalizzato ad acquisire manifestazioni di interesse per procedere al successivo confronto competitivo tra gli operatori economici richiedenti da parte della Stazione Appaltante a mezzo portale Net4Market. AMMINISTRAZIONE Comune di Città della Pieve, Piazza XIX Giugno, n. 1, 06062 Città della Pieve (PG) Indirizzo web: www.comune.cittadellapieve.pg.it PEC: comune.cittadellapieve@postacert.umbria.it Telefono: 0578291215 / 0578291222 Responsabile Unico del Procedimento art.31 del D.Lgs.50/2016: Dott. Scorpioni Paolo e-mail: paolo.scorpioni@cittadellapieve.org Le procedure saranno svolte ai sensi dell’art. 40 del D. Lgs. 50/2016 sul portale Net4Market. OGGETTO DELL’ AFFIDAMENTO Il presente appalto ha per oggetto l'affidamento in concessione del servizio di tesoreria comunale ai sensi dell'articolo 209 e seguenti del d.Lgs. 18/08/2000, n. 267, intendendosi per servizio di tesoreria il complesso delle operazioni riguardanti la gestione finanziaria dell'ente con riguardo, in particolare, alla riscossione delle entrate, al pagamento delle spese, alla custodia di titoli e valori ed agli adempimenti connessi previsti dalle disposizioni legislative, statutarie, regolamentari e convenzionali, nonché a tutti gli adempimenti connessi previsti dalle normative vigenti. DURATA DELL’AFFIDAMENTO L’affidamento ha una durata di anni cinque a decorrere dal 1/1/2019 al 31/12/2022. AMMONTARE DELL’AFFIDAMENTO Il contratto ha un valore complessivo stimato di €. 36.000,00 per il periodo 2019/2022. Il servizio sarà svolto a fronte di un corrispettivo annuo massimo di € 9.000,00, da porre a base di gara. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Requisiti generali Sono ammessi a partecipare alla gara per l’affidamento del servizio di tesoreria i soggetti indicati dall’articolo 208 del d.Lgs. n. 267/2000, ovvero: a) le banche autorizzate a svolgere attività bancaria secondo la legislazione dello Stato di appartenenza b) la società Poste Italiane spa (art. 40, legge 23 dicembre 1998, n. 448) c) le società per azioni regolarmente costituite con capitale sociale interamente versato non inferiore a 516.457,00 euro e, comunque, non inferiore a quello minimo richiesto dalla normativa vigente per le banche di credito cooperativo, aventi per oggetto la gestione del servizio di tesoreria e la riscossione dei tributi locali che, alla data del 25 febbraio 1995, erano incaricate allo svolgimento del servizio medesimo (ad esclusione dei comuni capoluogo di provincia, delle province e delle città metropolitane) d) altri soggetti abilitati per legge allo svolgimento del servizio di tesoreria in possesso dei requisiti di ordine generale e speciale indicati al successivo articolo 5. Verifica requisiti - Per poter partecipare alla gara i soggetti di cui all'articolo 4, a pena di inammissibilità, devono possedere i requisiti di ordine generale previsti dall’articolo 80 del decreto legislativo n. 50/2016. Operano altresì le cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 del D.lgs. n. 159/2011. - I partecipanti aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. “black list” di cui al decreto del Ministero delle Finanze del 4 maggio 1999 e al decreto del Ministero dell’economia e delle Finanze del 21 novembre 2001 devono essere in possesso, pena l’esclusione dalla gara, dell’autorizzazione rilasciata ai sensi del D.M. 14 dicembre 2010 MEF. Requisiti di idoneità professionale a) Iscrizione nel registro professionale o commerciale istituito presso lo Stato di residenza per l’attività oggetto del contratto, ovvero: - per le imprese italiane o straniere residenti in Italia: iscrizione presso il registro professionale della C.C.I.A.A. o in uno dei registri previsti dall’art. 83, comma 3, del d.Lgs. n. 50/2016; - per i concorrenti di altro Stato membro non residenti in Italia, iscrizione in un registro professionale o commerciale dello Stato membro di residenza per attività coincidente con quella oggetto della concessione e non avere in corso procedure di cancellazione da detto registro; b) Autorizzazione a svolgere attività bancaria di cui all'articolo 13 del d.Lgs. n. 385/1993 ovvero, per le imprese di altro Stato membro non residenti in Italia, autorizzazione a svolgere attività bancaria secondo la legislazione dello Stato di appartenenza. L’autorizzazione non è necessaria per i soggetti diversi dagli istituti bancari autorizzati per legge a svolgere il servizio di tesoreria per conto degli enti locali; c) Iscrizione all’Albo delle Società Cooperative di cui al D.M. 23/06/2004 istituito presso il Ministero delle attività produttive (per le banche di credito cooperativo, le banche popolari, gli istituti di cooperazione bancaria, costituiti anche in forma consortile) ovvero, nel caso di cooperative residenti in altri Stati membri, iscrizione presso analogo registro previsto dalla legislazione dello Stato di appartenenza. Requisiti di capacità tecnico-professionale d) aver gestito negli ultimi tre esercizi chiusi (2015/2017) il servizio di tesoreria in almeno 5 enti locali; e) disporre di una procedura software per la gestione informatizzata del servizio di tesoreria ed il collegamento diretto on-line tra ente e tesoriere, idonea a garantire le modalità gestionali previste dalla convenzione. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE Il servizio sarà aggiudicato, ai sensi dell'art. 95 del d.Lgs. n. 50/2016, sulla base dell'offerta economicamente più vantaggiosa, tenendo conto del miglior rapporto qualità/prezzo, secondo gli elementi di valutazione che saranno specificati nella successiva fase della procedura negoziata. TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Il presente avviso non costituisce offerta contrattuale, ma procedimento, finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse, non comportante diritti di prelazione o preferenza, né impegni o vincoli per le parti interessate. Laddove pervenissero a questo Ente un numero di candidature superiore a cinque, la Stazione Committente inviterà alla gara tutti i candidati che abbiano presentato, entro i termini e nelle modalità di seguito riportate, apposita valida manifestazione di interesse. Si procederà anche nel caso pervenga una sola valida manifestazione di interesse. La Stazione Committente procederà invitando a gara anche nel caso pervenga una sola manifestazione di interesse idonea. IL PRESENTE AVVISO SARA’ PUBBLICATO E CONSULTABILE all’Albo pretorio on-line e sul sito internet del Comune di Città della Pieve all’indirizzo www.comune.cittadellapieve.pg.it. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI RISERVATEZZA DEI DATI – INFORMATIVA EX ART. 13 del REGOLAMENTO (UE) 2016/679 - Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati), il Comune informa che tratterà i dati contenuti nel presente contratto esclusivamente per la gestione delle procedure e delle attività conseguenti alla stipulazione, nel rispetto degli obblighi previsti da leggi e regolamenti comunali vigenti in materia. 1. SOGGETTI DEL TRATTAMENTO CONTITOLARI DEL TRATTAMENTO - Ai sensi dell’art. 26 del Reg. UE 2016/679 Titolare è il Comune di Città della Pieve in persona del legale rappresentante pro-tempore Fausto Scricciolo. Il Comune di Città della Pieve, in persona del Sindaco p.t. Fausto Scricciolo in qualità di titolare (con sede in Piazza XIX Giugno, n. 1 – 06062 Città della Pieve (PG); (Email: paolo.scorpioni@cittadellapieve.org; PEC: comune.cittadellapieve@postacert.umbria.it; tel.: +39 0578291211), tratterà i dati personali conferiti con il presente contratto, con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per le finalità previste dal Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD), in particolare per l'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all'esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. Ove richiesto dagli interessati, i dati potranno essere trattati anche per comunicare eventi o altre iniziative di informazione destinate ai propri interessi o di particolare interesse per la loro attività. 2.TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI: Dati personali - ossia qualsiasi informazione riguardante l’interessato, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale – cfr. art. 4, c. 1, n. 1 GDPR. Per trattamento di dati personali deve intendersi: "qualunque operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l'ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insieme di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione". Per interessato deve intendersi: “persona fisica indentificata o identificabile”. 3.FINALITÀ DEL TRATTAMENTO PER LE QUALI SI CONCEDE CONSENSO LADDOVE RICHIESTO (ART. 23 D.LGS. 196/03) - I dati di natura personale forniti saranno oggetto di trattamento, nel rispetto delle condizioni di liceità ex art. 6 Reg. UE 2016/679, per finalità concernenti l’adempimento di obblighi contrattuali e di legge e per finalità amministrati-vo-contabili (art. 6 lett. b). Il conferimento dei dati contenuti nel presente contratto è obbligatorio e il loro mancato inserimento non consente di concludere e perfezionare lo stesso contratto. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla durata del presente contratto e, successivamente alla sua estinzione i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa. I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori del Comune o delle imprese espressamente nominate come responsabili del trattamento. Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea. 4. DESTINATARI O CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI - I dati di natura personale forniti potranno essere comunicati a destinatari, nominati ex art. 28 del Reg. UE 2016/679, i quali tratteranno i dati in qualità di responsabili e/o in qualità di persone fisiche che agiscono sotto l’autorità del Titolare e del Responsabile, al fine di ottemperare a contratti o finalità connesse. Più precisamente, i dati potranno essere comunicati a destinatari appartenenti alle seguenti categorie: - autorità competenti per adempimento di obblighi di legge e/o di disposi-zioni dettate da organi pubblici; - eventuali soggetti terzi e consulenti in materia fiscale, legale, di sicurezza sui luoghi di lavoro, ecc.; - istituti previdenziali e Amministrazione finanziaria, al fine dell’adempimento di ogni obbligo previdenziale, assistenziale, assicurativo e fiscale; - soggetti interni al Comune di Città della Pieve, i quali ricevono istruzioni sul trattamento da parte del Titolare; - soggetti esterni che gestiscono / supportano / assistono, anche solo occasionalmente, il Titolare nell’amministrazione del sistema informativo e delle reti di telecomunicazioni. I soggetti appartenenti alle categorie suddette svolgono la funzione di Responsabile del trattamento dei dati, oppure operano in totale autonomia come distinti Titolari del trattamento. L’elenco di eventuali responsabili è costantemente aggiornato e disponibile presso la sede del Titolare. 5. TRASFERIMENTO DATI VERSO UN PAESE TERZO E/O UN’ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE - I dati di natura personale forniti non sono trasferiti all’estero all’interno o all’esterno dell’Unione Europea. 6. PERIODO DI CONSERVAZIONE O CRITERI - Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, con modalità e strumenti volti a garantire la massima sicurezza e riservatezza, ad opera di soggetti a ciò appositamente incaricati. Nel rispetto di quanto previsto dall’art. 5, comma 1, lett. e) del Reg. UE 2016/679, i dati personali raccolti verranno conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali i dati personali sono trattati. La conservazione dei dati di natura personale forniti viene determinata sulla base della normativa vigente. 7. NATURA DEL CONFERIMENTO E RIFIUTO - Il conferimento dei dati per la finalità di cui al punto 3 è un requisito necessario per il perfezionamento e l’esecuzione del presente contratto. 8. DIRITTI DEGLI INTERESSATI: il soggetto interessato potrà far valere i propri diritti, come espressi dagli artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22 del Regolamento UE 2016/679, rivolgendosi al Titolare, in persona del Sindaco p.t. Fausto Scricciolo (con sede in piazza XIX Giugno, n. 1 – 06062 Città della Pieve (PG); (Email: paolo.scorpioni@cittadellapieve.org; PEC: comune.cittadellapieve@postacert.umbria.it; tel.: +39 0578291211), Il soggetto interessato ha il diritto, in qualunque momento, di chiedere al Titolare del trattamento Comune di Città della Pieve all’indirizzo (Email: paolo.scorpioni@cittadellapieve.org; PEC: comune.cittadellapieve@postacert.umbria.it; l’accesso ai Suoi dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento. Inoltre, ha il diritto di opporsi, in qualsiasi momento, al trattamento dei dati (compresi i trattamenti automatizzati, es. la profilazione), nonché alla portabilità dei dati. Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo e giurisdizionale, qualora il partecipante ritenga che il trattamento dei dati che la riguardano, violi quanto previsto dal Reg. UE 2016/679, ai sensi dell’art. 15 lettera f) del succitato Reg. UE 2016/679, ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali e, con riferimento all’art. 6 paragrafo 1, lettera a) e art. 9, paragrafo 2, lettera a), ha il diritto di revocare in qualsiasi momento il consenso prestato. Nel caso di richiesta di portabilità del dato il Titolare del trattamento fornirà in un formato strutturato, di uso comune e leggibile, da dispositivo automatico, i dati personali, fatto salvo i commi 3 e 4 dell’art. 20 del Reg. UE 2016/679. Città della Pieve, 03 /12/2018 F.to Il Responsabile Area Economico Finanziaria Dott. Paolo Scorpioni

Non sono presenti documenti relativi al bando.

Per l'istanza di partecipazione e abilitazione alla gara e/o per l'accesso al forum è necessario abilitarsi, mandando richiesta di invito cliccando qui.


Net4market - CSAmed s.r.l. - PI 02362600344 - Corso G. Matteotti, 15 - 26100 Cremona - tel. +39 0372 801730 - fax +39 0372 801740 - info@net4market.com - Cookie policy

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!